Come aprire una caffetteria e differenziarla

Difficoltà:

Media

Preparazione:

30 min

Cottura:

15 min

Stampo:

Gemma

Costo:

Medio

Calcola ricetta per stampo da:

ml

  • 36 g di limone
  • 150 g di zucchero
  • 36 g di limone
  • 150 g di zucchero
  • 36 g di limone
  • 150 g di zucchero
  • 36 g di limone
  • 150 g di zucchero

 

Siamo ormai prossimi al 2020 e se fra i vostri buoni propositi c'è l'idea di aprire un bar o una a caffetteria da zero o "semplicemente" rilanciarne una già esistente verso il successo, siete nella pagina giusta.

Forse nella vostra mente avete già preso la decisione finale o comunque vi serve quella spinta, quella sicurezza per dire "lo voglio".

Attenti però, il mare della ristorazione è difficile da navigare ed è pieno di squali ma, non preoccupatevi, con le giuste informazioni imparerete come superare quei famosi scogli burocratici ed economici che portano molte persone a gettare la spugna, abbandonando il sogno della libertà creativa e professionale.

Veniamo al dunque: come apriamo il nostro locale, differenziandolo dalla concorrenza?

 

1. Ad ogni idea segue un buon pianopiano per aprire bar caffetteria3 hangar78 diemme academy

Realizzate un business plan e un piano marketing. Questi saranno la vostra bussola, la linea guida principale che comprende: analisi dei costi, analisi degli investimenti e i tempi di rientro degli stessi. Avrete così uno strumento utile per arrivare preparati davanti a possibili finanziatori ed accedere poi a finanziamenti e agevolazioni.

Un buon piano marketing fa miracoli. Analizzate bene il mercato dove vorreste posizionarvi e le diverse tipologie di cliente a cui vi rivolgerete, per avere dati più precisi nell'impostare una strategia mirata di prezzo e promozioni.

Non dimenticate di studiare bene l'ubicazione del locale e le normative di settore, in particolare haccp e tutto quello che serve per garantire igiene e sicurezza nel vostro nuovo locale. Si lo sappiamo, è una delle parti più difficili...

Capite gli elementi essenziali, tra arredamento e attrezzature, che un bar deve disporre per migliorare l'esperienza finale dei futuri clienti e del vostro team di lavoro. L'arredo finale dovrà essere un mix di estetica (per dare unicità al vostro locale) e funzionalità degli spazi per facilitare il lavoro del personale.

 

2. Gettate fondamenta solide corso caffetteria hangar78 diemmeacademy

Padroneggiate le skills principali che ogni barista dovrebbe avere, in altri parole dovete conoscere: la filiera del caffè e del tè, le componenti e la manutenzione della macchina espresso, i metodi di estrazione alternativi all'espresso, le tecniche di decorazione in stile "latte art" e l'organizzazione del banco lavoro con tutti gli strumenti necessari per servire con disinvoltura tutte le bevande calde e fredde.

Andate oltre il caffè e pensate ad una selezione di drink da proporre in orario aperitivo. Componete dunque una carta di vini e cocktails e soprattutto pensate agli abbinamenti con i vostri piatti, per chiudere il cerchio e arricchire l'esperienza gastronomica dei vostri clienti.

 

3. Rompete gli schemi diemme academy hangar78 corso caffetteria aprire un bar

Andate oltre i classici cornetti, toast, tramezzini e buffet da aperitivo. Organizzate bene la produzione a seconda dei momenti della giornata. Potrete pensare ad una selezione di prodotti da colazione o tè pomeridiano come: cake e crostate moderne, biscotti dolci e salati, creme da farcitura e spalmabili.

Colazione salata? è sicuramente un trend in crescita e rispondere anche alle esigenze di una clientela straniera con trecce, torte salate e quiche può essere un plus non da poco.

Per pranzo e happy hour - momenti chiave per un locale di tendenza - lasciatevi ispirare da insalate creative e panini gourmet secondo stagionalità, abbinamenti e condimenti alternativi. Osate con piatti da microristorazioni dall'impiattamento curato e originale.

 

4. Raccontatelo al mondocorso aprire bar caffetteria3 hangar78 diemme academy

In un’epoca in cui passaparola e piattaforme social sono determinanti per l’immagine e la reputazione di un’impresa, raccontare in maniera efficace la propria personalità e il proprio locale è uno degli step fondamentali per fidelizzare i propri clienti e attirarne di nuovi.

Prendete consapevolezza nei diversi ambiti di comunicazione one-to one e social, per aumentare le possibilità di crescita del vostro business. Focalizzatevi sugli elementi essenziali per comunicare in maniera efficace, partendo dallo studio delle tipologie di clienti fino alla fase di ascolto degli stessi, passando per tecniche di fotografia orientate al mondo digital.

 

Ora tocca a voi!

Se non fosse abbastanza per voi, hangar78 e Diemme Academy hanno preparato un percorso di alta formazione creativa che vi spingerà verso l'obiettivo "Successo".

Il sapere dei grandi professionisti del Food, Management & Design vi aspetta in Caffetteria3.

 

HubSpot Video

 

 

 

 

 

 

caffetteria3 corso per aprire un bar hangar78 diemme academy

 

Caffetteria3

 
Dalla collaborazione tra hangar78 e Diemme Academy, nasce un programma di alta formazione che vi aiuterà a gettare fondamenta solide al vostro progetto e permettervi di puntare all'eccellenza
Scopri di più >